Condizioni di accesso all'infrastruttura elettrica

La società e-distribuzione ha predisposto le Condizioni generali per il diritto di accesso all'infrastruttura elettrica (intesa quale infrastruttura fisica ai sensi del decreto legislativo n. 33/2016 e Rete Elettrica) per disciplinare i rapporti con gli Operatori di Telecomunicazioni che intendono sviluppare una Rete in Fibra Ottica utilizzando l'Infrastruttura elettrica. Parte integrante di queste condizioni è il Regolamento tecnico.

Gli Operatori di Telecomunicazione destinatari delle Condizioni generali di accesso sono:

  • i soggetti titolari dei requisiti previsti dal bando Infratel Italia SpA e che intendono partecipare al suddetto bando;
  • i soggetti giuridici titolari dell'autorizzazione per la fornitura di reti e servizi di telecomunicazione prevista dall'art. 25 del decreto legislativo n. 259/2003, aventi un capitale sociale non inferiore a 10 milioni di Euro e che abbiano svolto, negli ultimi 5 anni, almeno un servizio di cessione di infrastruttura in fibra ottica e/o manutenzione di reti in fibra ottica.

Le Condizioni generali di accesso all'Infrastruttura elettrica di e-distribuzione sono articolate nei seguenti documenti:

Tags