Emergenza Neve 2017

Richiesta di Informazioni / Richiesta Indennizzi aggiuntivi / Richiesta risarcimento danni

 

Per i disagi causati dall'eccezionale ondata di maltempo che ha colpito nel mese di gennaio le Marche e l'Abruzzo, oltre agli indennizzi automatici previsti dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEGSI - Delibera 646/15), sono state previste  ulteriori misure di indennizzo per i clienti che hanno subito interruzioni più lunghe e il risarcimento per quelli che hanno subito danni.


I clienti potranno così accedere a:

  • Indennizzi automatici, previsti dall'AEEGSI
  • Indennizzi aggiuntivi
  • Risarcimento danni       

 

INDENNIZZI AUTOMATICI

Per avere gli indennizzi automatici, previsti dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico, non c'è bisogno di fare nulla. Sarà e-distribuzione a calcolare, sulla base dei criteri stabiliti dall'AEEGSI, l'indennizzo spettante al cliente, che lo troverà accreditato direttamente in bolletta senza necessità di alcuna richiesta.

Gli indennizzi variano a seconda della durata dell'interruzione, della tipologia e dell'ubicazione della fornitura e verranno erogati al cliente in bolletta entro circa 3-4 mesi.

L'entità degli indennizzi e i criteri per determinarli sono riportati nelle Tabelle nn. 9a e 10 dell'Allegato A alla Delibera 646/2015.

Nella tabella allegata una sintesi dei criteri e degli importi.


Tipo di interruzione

Ambiti
Standard
Utenti BT (ore)Utenti MT(ore)






Interruzioni senza preavviso
  • Alta concentrazione (oltre 50.000 abitanti)
  • Media concentrazione (oltre 5.000 abitanti)

  • Bassa concentrazione (meno di 5.000 abitanti)

8

 

12

 

12

4

 

6

 

6

 


Tutte le utenze domestiche
e utenze non domestiche con potenza  fino a 6 kW

Utenze BT e MT diverse dalle domestiche con potenza inferiore o uguale a 100 kW e superiore a 6 kW

 

Utenze BT diverse dalle domestiche con potenza superiore a 100 kW


 

Utenze MT
con potenza superiore a
 100 kW



Utenti BT e MT titolari di impianti di produzione

Superamento standard30 €150 €2 €/kW1,5 €/kW0,15 €/kW

Per ogni periodo ulteriore

15 €

ogni 4 ore

75 €

ogni 4 ore

1 €/kW

ogni 4 ore

0,75 €/kW

ogni 2 ore

0,075 €/kW

ogni 4 ore

Tetto massimo300 €1.000 €3.000 €6.000 €3.000 €

 

 

INDENNIZZI AGGIUNTIVI

Per coprire i disagi arrecati da interruzioni più lunghe di quelle indicate dalla Delibera n. 646/15 dell'AEEGSI, Enel corrisponderà indennizzi aggiuntivi rispetto a quelli previsti dall'Autorità, che verranno determinati utilizzando gli stessi criteri adottati in detta Delibera.

Per richiedere l'indennizzo è sufficiente compilare l'apposito modulo disponibile:

  • on line sul sito www.e-distribuzione.it
  • presso gli Sportelli aperti nelle sedi di e-distribuzione
  • tramite richiesta al numero verde 800 08 55 77

Il modulo, se non compilato on line, potrà essere consegnato ad uno degli sportelli aperti nelle sedi di e-distribuzione o inviato ad uno dei seguenti canali:

Il cliente riceverà una comunicazione con l'esito della richiesta non appena saranno disponibili i dati sulla durata delle interruzioni. 

 

RISARCIMENTO DANNI

Enel valuterà la richiesta risarcitoria di danni materiali ulteriori, come ad esempio quelli cagionati agli elettrodomestici, qualora il cliente fornisca documenti idonei a giustificare i danni medesimi.

Il cliente potrà presentare la propria richiesta compilando lo stesso modulo indicato al punto precedente allegando la documentazione idonea a provare il danno (es. fatture, relazione del tecnico intervenuto, ecc.).

 

INFO E CONTATTI

Di seguito i canali di contatto messi a disposizione dei clienti:

  • numero verde 800 08 55 77;
  • sito www.e-distribuzione.it;

  • sportelli dedicati presso le sedi e-distribuzione: Pescara (Via Conte di Ruvo, 5), Teramo (Viale Bovio, 40), Chieti (Via Auriti, 1), Vasto (Via del Porto, 16), Lanciano (Zona Industriale, località Follani, 30), Giulianova (Via Galilei, 102) e Ascoli Piceno (Viale Treviri, 192), aperti dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 15:30 dal lunedì al venerdì;
  • casella postale 5555 – 85100 Potenza;
  • fax verde 800 046 674;
  • Posta elettronica e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it


 

Tags