Da città a "città intelligente"

Le città sono da sempre al centro del cambiamento, protagoniste assolute dello sviluppo economico e sociale del pianeta. Mai come ora tuttavia, i centri urbani sono fonte di opportunità quanto anche di sfide. La tendenza futura è verso uno sviluppo ancor più sostenuto degli agglomerati urbani, che diventeranno, ancora più di oggi, i pilastri del progresso e della crescita. L'esigenza strategica è riuscire a bilanciare lo sviluppo dei territori e dei sistemi urbani con una vera sostenibilità ambientale. Le smart cities rappresentano la risposta a questa esigenza e un passo importante per un cambiamento culturale e di approccio necessario.

Attualmente le città consumano in media tra il 60% e l'80% della produzione energetica mondiale e sono responsabili della maggior parte delle emissioni di CO2. Per i prossimi anni, a causa dell'aumento del livello di urbanizzazione, si prevede un incremento degli indici di consumo energetico e di emissioni di gas clima alteranti. Pur essendo le città stesse, e le attività che in esse si realizzano, la causa principale dell'inquinamento atmosferico, il concetto di smart city invita a prendere consapevolezza che proprio nelle città vanno individuate le soluzioni ai problemi da esse generate.

Da un punto di vista dell'efficienza energetica sono molte le aree di miglioramento in ambito cittadino: dall'efficientamento degli edifici, mediante azioni di miglioramento dei sistemi di riscaldamento e raffrescamento e dei dispositivi illuminanti, al migliore sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili; dall'ottimizzazione del ciclo dei rifiuti e delle acque allo sviluppo di un sistema di trasporto maggiormente efficiente e sostenibile (sistemi di info mobilità, mobilità elettrica, intermodalità), fino a una migliore gestione delle reti di distribuzione dell'energia elettrica in ottica Smart Grids.

Accanto alle misure infrastrutturali, non si possono trascurare le attività di pianificazione energetica e di education e communication, finalizzate al coinvolgimento attivo dei cittadini e ad un miglioramento delle loro abitudini di consumo energetico.

Negli ultimi anni e-distribuzione ha sviluppato tecnologie efficienti e realizzato progetti, non solo per una migliore gestione delle reti elettriche ma anche per abilitare nuovi servizi ai clienti garantendone una partecipazione più attiva nel sistema elettrico. Impegno riconosciuto con la leadership mondiale sul tema della Smart Grids e delle Smart Cities.

Tags