Sportelli mobili in Abruzzo e Marche

 

MALTEMPO: D'ALFONSO INCONTRA VERTICI ENEL

 

TAMBURI (ENEL) PRESENTA PIANO PER ABRUZZO 

 

Pescara, 8 mar. Si è svolto oggi nella sede di Pescara della Regione Abruzzo l'incontro tra i vertici di Enel Italia, il presidente Luciano D'Alfonso, i presidenti delle Province, il presidente di Anci Abruzzo, Luciano Lapenna, e i rappresentanti delle realtà economiche e produttive del territorio. Obiettivo dell'incontro, avviare un confronto positivo e azioni concrete a favore delle zone colpite dall'emergenza maltempo dello scorso gennaio. Enel ha presentato le iniziative già avviate sul territorio in termini di ricostruzione e potenziamento della rete elettrica e le azioni predisposte per 'indennizzi extra' rispetto a quelli automatici previsti dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas (delibera 646/15) e il rimborso di eventuali danni. Ad oggi, secondo i primi dati, sono 30 le linee di media tensione sulle quali si sono conclusi gli interventi di ricostruzione eseguiti, adottando soluzioni resilienti. Sono oltre 350 i nuovi sostegni posati e 35 i chilometri di cavo aereo installati. Una volta completate le operazioni di ricostruzione si avvieranno le operazioni per aumentare la resilienza dell'infrastruttura energetica, con interventi mirati al rinforzo e alla magliatura della rete oltre che all'incremento dell'automazione attraverso il telecontrollo. Rispetto al piano già annunciato da Enel alla Regione Abruzzo, nel 2015, che prevedeva investimenti per circa 45 milioni di euro/anno per 5 anni, l'azienda effettuerà ulteriori interventi per il rafforzamento della rete elettrica che già nel 2017 saranno compresi tra i 15 e i 20 milioni di euro. Sulla base di quanto verrà definito nell'ambito del tavolo sulla resilienza delle rete elettrica nazionale con l'Autorità per l'energia, Enel dettaglierà gli interventi previsti in Abruzzo. Le iniziative messe in campo da Enel per andare incontro ai cittadini e favorire la presentazione delle richieste ha permesso di raccogliere già oltre 16.000 istanze tra Abruzzo e Marche. Nel corso dell'incontro di oggi è stata condivisa l'opportunità di organizzare nelle prossime settimane appuntamenti dedicati con i presidenti delle Province, già in fase di calendarizzazione. "L'obiettivo dell'incontro - ha detto il Presidente D'Alfonso - è stato trovare un punto di equilibrio tra Enel e territori, al fine di individuare azioni mirate al riconoscimento dei danni patiti dagli utenti e dalle imprese e il risarcimento dei territori, nonché studiare investimenti per potenziare la rete elettrica nei luoghi più critici della regione. Effettueremo altri incontri con i presidenti delle province, Enel su questo punto si è trovata d'accordo, per studiare insieme le iniziative da intraprendere affinché ciò che è accaduto a gennaio - conclude D'Alfonso - per quanto eccezionale, non abbia a ripetersi. Adesso dobbiamo velocizzare le procedure". "La collaborazione e lo stretto coordinamento tra Enel e i diversi livelli istituzionali del territorio - ha detto Carlo Tamburi, direttore Enel Italia - sono la chiave per la gestione di eventi complessi ed oggettivamente eccezionali come quelli vissuti lo scorso gennaio. In questa fase di ricostruzione, in cui Enel intende fornire risposte concrete all'Abruzzo, lo stesso dialogo è fondamentale per garantire un'azione incisiva ed efficace nell'interesse di tutti, a partire dai cittadini e dal tessuto produttivo"

 

Abruzzo e Marche - Prosegue il viaggio degli sportelli mobili di e-distribuzione, ecco le tappe di mercoledì e giovedì

 

Mercoledì 8 marzo siamo a Villa Celiera (PE), Tossicia (TE), Basciano (TE) e Montegallo (AP), Giovedì 9 marzo a Civitella Casanova (PE), Colledara (TE), Penna Sant'Andrea (TE) e Folignano (AP).

Gli sportelli mobili sono aperti dalle 9 alle 16.

 

 Consulta il calendario dei prossimi giorni                                                   Trova gli sportelli mobili 

 

Il presidio itinerante del territorio va ad aggiungersi all'attività di contatto garantita dagli sportelli disponibili sul territorio (presenti a Chieti, Pescara, Teramo, Lanciano, Vasto, Giulianova e Ascoli Piceno), dal sito e-distribuzione.it, con una sezione dedicata all'emergenza neve, e dal numero verde 800085577 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13).

 

 

 

 

News Emergenza

Tags