FAQ - Open Meter

 

1. Perché e- distribuzione sostituisce i contatori?
La sostituzione dei contatori attuali – pur funzionanti - con quelli di nuova generazione, deriva fondamentalmente da provvedimenti normativi, che pur non ponendo in capo al distributore l’obbligo esplicito e “diretto” alla sostituzione immediata dei contatori oggi utilizzati, hanno stabilito condizioni che rendono comunque necessario che le imprese distributrici, in qualità di esercenti l'attività di misura, adottino sistemi di misurazione cosiddetti “intelligenti”.
I nuovi contatori consentiranno infatti di soddisfare i requisiti richiesti per i misuratori dal D.Lgs. 102/2014 (di recepimento della direttiva europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica) ovvero di fornire informazioni sui tempi di utilizzo dell’energia elettrica tali da promuovere l’efficienza energetica, aumentando la consapevolezza dei comportamenti di consumo dei clienti, favorendo la concorrenza nei servizi post-contatore e di messa a disposizione dei dati al cliente finale o a terze parti designate dal cliente: tali funzionalità non sono pienamente supportate dagli attuali contatori di prima generazione e richiedono quindi un cambio tecnologico. In questo modo e-distribuzione assicura ai clienti connessi alle proprie reti una servizio sempre ottimale e in linea con l’evoluzione tecnologica nel settore della misurazione dei consumi.


2. Se ho un contratto con un venditore diverso da Enel Energia o Enel Servizio Elettrico il mio contatore verrà comunque sostituito?
La sostituzione del misuratore non dipende dal venditore con cui si ha il rapporto di fornitura di energia elettrica, in quanto i contatori sono di proprietà delle società di distribuzione, gestori della rete cui è connessa la fornitura. Se la fornitura risulta essere connessa alla rete di cui e-distribuzione è il gestore, il contatore sarà interessato dalla campagna di sostituzione massiva che verrà avviato nel corso dell’anno 2017. Nell’ultimo bimestre del 2016 sono previste piccole sperimentazioni in limitate porzioni di territorio di e-distribuzione.


3. Che differenze ci sono tra distributore e venditore?
Il distributore è il soggetto che, titolare di una concessione ministeriale per il servizio di distribuzione dell’energia elettrica, gestisce la rete elettrica, effettua la connessione alla rete dei punti di prelievo (clienti finali) e dei punti di immissione (produttori), rileva e certifica le misure dell’energia prelevata o immessa sulla rete e la trasporta sulle reti di media e bassa tensione; in particolare, il trasporto dell’energia per la consegna ai clienti finali viene effettuato dal distributore sulla base di un rapporto contrattuale che intercorre con i venditori di energia elettrica i quali ricevono a tal fine uno specifico mandato dai clienti finali.
I venditori invece sono le società che stipulano i contratti di fornitura con il cliente, inviano la bolletta e si occupano di tutti gli aspetti commerciali, facendo da interfaccia con il distributore.


4. Quanto costa la sostituzione del nuovo contatore elettronico?
L’installazione del nuovo contatore elettronico 2.0 è completamente gratuita per il cliente. Non sarà dovuto alcun compenso al personale impegnato nell’operazione, che sarà riconoscibile attraverso un tesserino identificativo. I costi relativi ai contatori di seconda generazione saranno definiti dall’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) e saranno ricompresi nell’ambito dei costi del servizio di misura presenti in bolletta.

5. Sono previste opere a carico del cliente per il cambio del contatore elettronico?
Di norma la sostituzione del contatore elettronico verrà eseguita senza la necessità di effettuare interventi sulla presa o sulla “basetta” di fissaggio, né spostamenti rispetto all’ubicazione dell’attuale contatore elettronico in opera, in quanto il nuovo contatore elettronico 2.0 è perfettamente compatibile con i collegamenti esistenti relativi a quello attualmente posato. 


6. Il nuovo contatore elettronico sarà connesso con la Fibra Ottica?
Il contatore elettronico 2.0 (Open Meter) non ha collegamenti in fibra ottica e invia i dati di misura attraverso il cavo elettrico tramite onde convogliate sfruttando la tecnologia PLC.


7. 
Quali tipi di contatori verranno sostituiti?
Tutti i contatori di bassa tensione di prima generazione saranno oggetto della campagna di sostituzione massiva.


8. Il nuovo contatore Open Meter ha le stesse dimensioni di quello attualmente in opera?
Il nuovo contatore, pur avendo un design diverso da quello attualmente installato, è assolutamente compatibile con l'ingombro dell'attuale misuratore di prima generazione.


9. Il nuovo contatore può essere installato in un luogo diverso da quello attuale?
Non è possibile. L'attività di sostituzione, gratuita, prevede che il contatore venga installato nello stesso posto in cui si trova quello attualmente in opera. Se il cliente desidera spostare il contatore, deve richiederne lo spostamento il tramite il proprio fornitore di energia elettrica che gli comunicherà il relativo preventivo di spesa. Per maggiori informazioni si può accedere al portale di e-distribuzione alla sezione dedicata alle richieste di spostamento.

10. Come verrò informato della sostituzione?
e-distribuzione
avvierà una campagna di comunicazione che coinvolgerà le istituzioni, gli organi di informazione, gli enti locali e le associazioni dei consumatori.
Nei giorni precedenti la sostituzione del contatore, e tendenzialmente 5 giorni prima dell’intervento, verrà affisso all’ingresso dell’immobile interessato (porta di casa o del condominio) un avviso riportante la data e la fascia oraria, generalmente non superiore alle 3 ore, in cui verrà effettuato l’intervento.
I clienti registrati sul sito di e-distribuzione potranno ricevere una comunicazione preventiva in merito alla tempistica di sostituzione del proprio contatore, avranno accesso al “documento di sostituzione”, potranno sempre aggiornarsi sullo stato di avanzamento dei lavori e sulla pianificazione trimestrale e semestrale delle nuove installazioni.
Potranno scaricare sia la documentazione tecnica che gli opuscoli informativi relativi al nuovo contatore elettronico Open Meter.
Attraverso il Numero Verde 800 085 577 i clienti potranno richiedere informazioni sulle funzionalità e vantaggi del nuovo contatore, richiedere l’invio di kit informativi e la dichiarazione di conformità del contatore, informazioni sul piano di sostituzione del contatore e presentare eventuali reclami.


11. Se non sono presente durante l’attività di sostituzione del contatore come posso verificare le letture rilevate al momento del cambio del misuratore?
Una volta completate le attività di sostituzione, tutti gli utenti registrati al portale di e-distribuzione (secondo le consuete modalità di registrazione al portale) potranno accedere al “documento di sostituzione”, contenente le seguenti informazioni:

  • data di esecuzione dell’intervento di sostituzione
  • dati di targa e le letture rilevate dal contatore precedentemente installato
  • dati di targa e le letture di attivazione rilevate al momento della posa del nuovo contatore

Tale documento sarà reso disponibile ai clienti tramite il nuovo servizio OPEN METER PLAN, che consentirà di visualizzare e scaricare dal portale, tramite il download del file in formato PDF, la documentazione relativa alla rilevazione dei consumi registrati dal contatore al momento della sostituzione.

In alternativa il “documento di sostituzione” potrà essere richiesto tramite i canali ufficiali di e-distribuzione (Casella Postale o Fax Verde).


12. Oltre al portale di e-distribuzione quali altri contatti sono a disposizione del cliente per avere più informazioni o poter parlare con un operatore?
Per facilitare i contatti saranno disponibili diversi canali di comunicazione. Oltre agli usuali canali formali quali: Casella Postale 5555 - 85100 Potenza o il Fax Verde 800 046 674, sarà attivo il numero verde di e-distribuzione 800 085 577 che, attraverso servizi self service o tramite operatore telefonico, aiuterà il cliente a reperire le principali informazioni al relative piano di sostituzione.


13. Come si svolgerà la sostituzione?
Le fasi operative della sostituzione prevedono i seguenti passi:

  • disconnessione dei collegamenti del cliente e rimozione del contatore in opera;
  • installazione del nuovo contatore;
  • programmazione del nuovo contatore e ripristino dei dati della fornitura;
  • verifica del corretto funzionamento del contatore e ripristino dei collegamenti del cliente.

Il tempo complessivo di esecuzione delle fasi sopra dettagliate è stimato in circa 10 minuti ma il tempo di effettiva disalimentazione della fornitura è limitato a pochi minuti.


14. Se non sarò in casa nella data stabilita per la sostituzione, chi posso contattare per avvisare e prendere un appuntamento?
La sostituzione del contatore, preceduta da una campagna stampa sui quotidiani locali, verrà comunicata al cliente con 5 giorni di anticipo, tramite l'affissione dell'avviso scritto. L’avviso riporterà la data prevista per la sostituzione e la fascia oraria - generalmente non superiore alle 3 ore – e verrà affisso presso gli ingressi delle case o dei condomini.
Qualora il contatore risulti accessibile, poiché posizionato ad esempio all’interno di spazi comuni all’interno dell’edificio, la sostituzione avverrà senza che sia necessaria la presenza del cliente. Il cliente potrà comunque verificare l’esito della rimozione richiedendo il “documento di sostituzione”.
In caso di contatore all’interno della proprietà del cliente e impossibilità di accesso per assenza dello stesso, verrà lasciato un avviso di mancata sostituzione con il riferimento telefonico da contattare per fissare una nuova data per l’intervento.


15
. Il mio contatore è perfettamente funzionante, posso rifiutare la sostituzione?
No, non è possibile rifiutare la sostituzione. Il contatore è un apparato di proprietà di e-distribuzione che, in quanto concessionaria del servizio di distribuzione ed esercente l’attività di misura dell’energia elettrica, è legittimata a pianificarne ed effettuarne la sostituzione, nel rispetto delle disposizioni normative, di regolazione e delle condizioni contrattuali.
e-distribuzione ha avviato il progetto infrastrutturale per installazione dei nuovi misuratori Open Meter per rispondere pienamente alle disposizioni del D.Lgs. 102/2014 così da fornire ai clienti informazioni sui tempi di utilizzo dell’energia elettrica tali da promuovere l’efficienza energetica, aumentando la consapevolezza dei comportamenti di consumo. Il nuovo contatore permette infatti di avere un quadro sempre aggiornato dei prelievi giornalieri e dei consumi, con dati visualizzabili sul display del contatore o trasferibili a dispositivi esterni (ad esempio smartphone o tablet).

 

16. Ho in casa un apparecchio elettromedicale (non disalimentabile). Cosa devo fare?
Per tutte le utenze dichiarate non disalimentabili già inserite nel sistema informativo di e-distribuzione, il cliente verrà informato tramite preavviso individuale, che sarà effettuato con una delle seguenti modalità:

  • comunicazione diretta, con consegna al cliente di un apposito modulo contenente le date concordate per la sostituzione del misuratore;
  • comunicazione telefonica, documentata da apposito modulo che verrà spedito all’indirizzo del cliente.

Per entrambe le modalità di preavviso, si rileveranno sull’avviso o nella comunicazione telefonica sempre i seguenti dati:

  • data dell’interruzione del servizio;
  • intervallo di tempo durante il quale si avrà l’interruzione;
  • firma del cliente per ricevuta, in caso di consegna del modulo scritto. Nel caso in cui il cliente venga avvisato telefonicamente, nel documento verrà riportato il nominativo dell’operatore di e-distribuzione che trasmette la comunicazione;
  • numero di telefono contattato;
  • nominativo del cliente;
  • nominativo di chi riceve il preavviso.

Per verificare se la fornitura non disalimentabile è inserita nei sistemi di e-distribuzione, i clienti potranno rivolgersi ai canali ufficiali (Casella Postale 5555 – 85100 Potenza - Fax Verde 800 046 674).



17. Quando inizierà la sostituzione dei contatori?
Il piano di sostituzione massiva su tutta la rete nazionale di e-distribuzione verrà avviato nel corso del 2017. Nell’ultimo bimestre del 2016 sono previste piccole sperimentazioni in limitate porzioni di territorio di competenza di e-distribuzione.

 

18. Quanti contatori saranno cambiati e in quanto tempo?
Il piano di sostituzione massiva prevede un totale di oltre 32 milioni di nuovi contatori elettronici installati nelle case e nelle aziende italiane. L’attività avverrà gradualmente nell’ambito di un piano pluriennale di sostituzione per l’intero territorio nazionale.


19. Come sono trattati i dati che vengono rilevati dal nuovo contatore? e-distribuzione ne garantisce la privacy e la riservatezza?
e-distribuzione
utilizza le informazioni e/o i dati acquisiti dai contatori per finalità strettamente riconducibili allo svolgimento delle attività relative al servizio di connessione, distribuzione e di misura dell’energia elettrica. Dette informazioni e/o dati saranno comunicati da e-distribuzione soltanto ai soggetti cui sono dovuti per disposizioni di legge o delle autorità competenti; per quanto riguarda le comunicazioni dei dati di misura ai venditori, queste avverranno solo ed esclusivamente con le modalità e secondo i tracciati definiti dall’AEEGSI.


20. 
Dove posso reperire le dichiarazioni di conformità del contatore?
Per ottenere la “Dichiarazione di conformità UE”, che attesta la conformità ai requisiti previsti dal D. Lgs. n.84 del 19 maggio 2016 di attuazione della Direttiva MID 2014/32/UE, i clienti dovranno rivolgersi ai canali ufficiali di e-distribuzione (Casella Postale 5555 – 85100 Potenza - Fax Verde 800 046 674), utilizzando l’apposito modulo scaricabile direttamente dal portale e-distribuzione.it
La dichiarazione di conformità relativa ai requisiti essenziali della Direttiva Europea 1999/5/CE - Direttiva R&TTE (Radio and Telecommunication Terminal Equipment Directive) -, riguardante le apparecchiature radio e le apparecchiature terminali di telecomunicazione, potrà invece essere scaricata direttamente dal portale e-distribuzione.it.


21. Dove sono scaricabili i certificati rilasciati dall’organismo notificato?
I certificati sono scaricabili direttamente dal sito di WELMEC (Western European Legal Metrology Cooperation, www.welmec.org) - organismo di cooperazione europea nella metrologia legale - che pubblica i certificati rilasciati dagli organismi notificati europei.

Tags